Oilwineitaly: nature & Food. Otto aperitivi scientifici per parlare di scienza e di natura… assaggiandola.

8 ottobre 2013 – 27 maggio 2014 – Ore 18.00, MUSE Museo delle Scienze – Corso del lavoro e della Scienza 3, Trento.

Un menù variegato e ricco di informazioni scientifiche e di particolari degustazioni, è ciò che aspetta gli affamati di scienza e di sapere a partire dall’8 ottobre negli spazi del nuovo Museo delle Scienze. Con “Nature & Food”, MUSE e Fondazione Edmund Mach propongono un modo nuovo ed piacevole di accostarsi alla scienza, attraverso una serie di apertivi con lo scienziato che approfondiscono i segreti del cibo. Il tutto, accompagnato da degustazioni particolari.
Mentre i ricercatori parleranno di ambiente, alimentazione, salute, i partecipanti potranno provare i prodotti oggetto della presentazione, quali mele, pesci, vino, olio, miele… e per i più coraggiosi anche gli insetti. Obiettivo, divulgare in modo semplice e appetibile argomenti che altrimenti resterebbero chiusi nei laboratori di ricerca, coinvolgendo la popolazione su tematiche che partono dalla terra e dai suoi prodotti per arrivare fino alla tutela della salute.
Si partirà dall’analisi scientifica del senso che ci permette do apprezzare i cibi e le bevande, ossia il gusto: in “Una questione di palato o di cervello?” il primo appuntamento che si terrà l’8 ottobre, Flavia Gasperi (Fondazione Edmund Mach) e Massimiliano Zampini (CIMEC) condurranno i presenti in alcune esperienze di analisi sensoriale.
Successivamente, i temi si faranno più concreti e legati al territorio: si parlerà, ad esempio, del Carpione del Lago di Garda, un pesce che si trova solamente nelle acque del più grande lago italiano e che, negli ultimi anni, è stato inserito nella lista degli animali a rischio estinzione. Oppure delle nostre mele, frutto che è divenuto un vero e proprio simbolo del territorio, andando a rispolverare antiche varietà e confrontandole con l’attività di miglioramento varietale che si sta portando avanti nei campi di San Michele all’Adige in virtù delle recenti ricerche sul sequenziamento del genoma.
Il primo incontro dell’anno nuovo sarà dedicato al tema del vino, visto da una prospettiva insolita, quella della sostenibilità e della salute, mentre successivamente uno degli appuntamenti sarà dedicato a una tematica attuale quanto importante, la sicurezza alimentare, che passa attraverso la tracciabilità degli alimenti.
Sempre in tema di salute, un ulteriore appuntamento sarà dedicato ai prodotti realizzati in modo non industriale come ad esempio il latte crudo, i formaggi di malga, la birra non filtrata, che secondo alcuni recenti studi hanno proprietà benefiche, grazie ai microrganismi che arricchiscono la nostra flora intestinale.
Gli ultimi due appuntamenti saranno dedicati agli insetti, dalle fastidiose zanzare alle zecche fino alle api. Dulcis in fundo, l’ultimo appuntamento sarà infatti dedicato ai segreti del miele.
“Nature & Food è organizzato da MUSE e Fondazione Edmund Mach in collaborazione con CiMeC, SlowFood, Apot, Astro, Cantina Frantoio Agraria Riva del Garda, Azienda Provinciale per i servizi sanitari.

http://www.oilwineitaly.com/en/48-gift-box-piedmont-tradition

P1120988

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s