Tag Archives: Langhe

Dagli splendidi #colori #autunnali dei #vigneti delle #Langhe ai colori invernali del territorio di #Torino

Torino si presenta  sotto le foglie cadenti con i meravigliosi colori autunnali in attesa della prima  neve prevista nella notte tra giovedì e venerdì ( 21/22 nov) . Mentre nelle Langhe l’autunno  dà spettacolo. Le immagini che alleghiamo sono la prova  dello spettacolo che il territorio delle Langhe famoso nel mondo per il settore della viticultura e per i vini che vengono prodotti e che alcuni prendono il nome del Comune di coltivazione dei vigneti come Barolo , Barbaresco. In questi giorni  sui territori della provincia di Cuneo dove i vigneti a Barolo e Nebbiolo la fanno da padroni il clima è mite e le viti sono ancora cariche di foglie con i colori tipici dell’autunno, a differenza della provincia di Torino in cui le fogli sono quasi già cadute tutte.

Autunno-colori-Langhe-oilwineitalyLanghe-autunno-oilwineitaly

Advertisements

Oilwineitaly alla Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba: contest #albatruffle facebook, twitter, instagram.

alba truffle contest oilwineitaly

alba truffle contest oilwineitaly

Oilwineitaly parteciperà con assiduità alla 83esima Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba. Una fiera all’avanguardia e giovanile. Le strade di Alba in questi giorni si popolano di allegria, famiglie, turisti, tecnici del settore e semplici appassionati alla ricerca del migliore tartufo. Di tartufi ce n’è una quantità a non finire, non vi preoccupate, come anche di esperti e tecnici a cui chiedere e con cui condividere uniche emozioni. Impressionante la quantità di ragazzi e giovani tutti che si prodigano per un solo esclusivo obiettivo comune: la promozione del territorio, delle Langhe, del Roero, del tartufo d’Alba e delle specialità enogastronomiche del Piemonte tutto.

Altrettanto giovanile l’idea di lanciare uno special contest “Truffle Experience” sui principali social network: facebook, twitter e instagram. Come partecipare? Molto semplice, dal 4 ottobre al 15 dicembre: scattate le vostre foto alla fiera, ad Alba, nelle Langhe, nel Roero e condividetele su questi social networks associando l’hashtag #albatruffle, sono accettate anche più foto. Sbizzarritevi a gustate questa magica terra e le sue eccellenze enogastronomiche! Che vinca il migliore insomma! In premio, per restare in tema, sarà un tartufo bianco d’Alba da 50 gr. Il vincitore sarà contattato mercoledì 18 dicembre. Il regolamento integrale e le modalità di partecipazione le potete trovare sul sito della Fiera Internazionale: http://www.albatruffle.it/

Perché stiamo promuovendo questo contest? Semplice, l’esperienza vissuta nelle Langhe e nel Roero va condivisa e diffusa il più possibile con tutto il Mondo affinché queste terre possano diventare vero patrimonio dell’Unesco e possano essere invidiate e visitate sempre più da tutti i turisti e gli appassionati del Mondo.

Enjoy il Tartufo d’Alba, le Langhe, il Roero e Oilwineitaly.com

Oilwineitaly : è stata inaugurata poca fa l’83esima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, che la città ospiterà dal 12 ottobre al 17 novembre 2013

Donna-Tartufo

Inaugurata da poco ad Alba l’83esima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba: saranno sei settimane ricche di eventi enogastronomici, folkloristici e culturali, che accenderanno i riflettori sulla città. Sei settimane ricche di eventi enogastronomici, folkloristici e culturali, che accenderanno i riflettori sulla città di Alba. La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba 2013 darà grande spazio ai “foodies in erba” attraverso alcuni laboratori di cucina nei quali giovani e giovanissimi saranno impegnati ai fornelli. Secondo infatti una recente ricerca del portale ilgustofascuola.it, tra i sogni nel cassetto dei giovanissimi italiani, tanti hanno quello di diventare un cuoco famoso. Bambini e ragazzi si divertiranno anche a seguire le gesta di un cane da tartufo nell’atto di scovare in terra un prezioso Tuber magnatum Pico.

Le novità della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba 2013 non finiscono qui. Durante l’83esima edizione della manifestazione verrà presentato il volume “Alla scoperta del tartufo” edito da Slow Food editore in collaborazione con il Centro Nazionale Studi Tartufo di Alba. Si tratta di un vero e proprio vademecum sul tartufo pensato per far scoprire al grande pubblico tutti i segreti di questo straordinario alimento: dove cercarlo, come sceglierlo e degustarlo, gli itinerari turistici e infine le ricette firmate dai grandi chef del territorio.

Un ricco programma di eventi enogastronomici 

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba 2013 anche quest’anno sarà caratterizzata da un ricco calendario di eventi enogastronomici. Dal 12 ottobre al Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” di Alba ci saranno laboratori di analisi sensoriale e di cucina realizzati da grandi chef del territorio e dedicati ai tanti appassionati di cibo che giungeranno ad Alba. Protagonisti di questi incontri saranno le migliori eccellenze delle Langhe, il tartufo bianco d’Alba, i celebri vini di Langhe e Roero, i tradizionali formaggi locali e la carne.

Gli eventi enogastronomici della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba 2013 avranno inizio domenica 29 settembre con la Festa del Vino che vedrà protagonista nel centro storico di Alba banchi di assaggio dei rinomati vini di Langhe e Roero. Ogni lunedì di ottobre invece sarà la volta del tradizionale appuntamento con il Mercato ambulante della Fiera, Campagna Amica e il Mercato della Terra. Mentre, nei weekend di novembre nella piazza storica del Duomo di Alba ci sarà il Salotto dei Gusti e dei Profumi che vedrà protagonisti la nocciola piemontese Igp, gli artigiani del cioccolato, il riso, il Moscato d’Asti, il Barolo Chinato e lo spumante Alta Langa.
Cuore pulsante della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è il mecato mondiale del tartufo bianco d’Alba, un appuntamento che richiama ogni anno tanti visitatori da tutto il mondo, che avranno la possibilità di vedere, toccare, annusare tanti tartufi. Ogni Tuber magnatum Pico presente viene controllato, prima dell’apertura al pubblico, da una commissione qualità che resta a disposizione dei clienti per tutta la durata della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, con la funzione di “Sportello del Consumatore”. Obiettivo di questo progetto è quello di informare sui diritti degli acquirenti di tartufo fresco e di raccogliere suggerimenti e segnalazioni sulle esigenze ed eventuali problemi. Al mercato del tartufo, tutti i tartufi bianchi d’Alba sopra i 20 grammi vengono venduti all’interno di un sacchetto numerato che vale come garanzia e che garantisce un cambio se il tartufo dovesse risultare insoddisfacente.

Oilwineitaly: al via la Fiera del Tartufo Internazionale ad Alba

“Loro sotto la terra delle Langhe”

Al via l’83esima edizione della Fiera Internazionale del tartufo. E la città piemontese si anima di eventi dedicati al Tuber magnatum Pico.

Dal 12 ottobre al 17 novembre ad Alba si festeggia il Tuber magnatum Pico, meglio noto come Tartufo bianco. Eventi enogastronomici, lezioni di cucina, visite guidate e proiezioni cinematografiche dedicate al più prezioso tra i funghi, animeranno la città piemontese per sei settimane.

La cerimonia ufficiale d’apertura sarà seguita in diretta streaming da New York dove, al Metropolitan Museum, Lidia Biastianich – chef, ristoratrice e madre di Joe di Masterchef – preparerà il tradizionale uovo al tegamino con il tartufo bianco d’Alba.

Questa edizione presterà particolare attenzione alla “qualità” dedicando anche uno spazio speciale ai più piccoli, sempre interessati alle “faccende culinarie”: un’area del Palazzo Mostre e Congressi G. Morra, ribattezzato per l’occasione “Palazzo del Gusto”. Qui, ogni domenica pomeriggio, i bambini fino ai 14 anni avranno a che fare con diverse ricette a base di tartufo e altri prodotti locali sotto la supervisione dello chef Diego Bongiovanni.

Il Palazzo del Gusto riserverà ogni sabato alle 11.00, spazi anche per adulti: i Foodies moments, showcooking realizzati da grandi chef amanti del tartufo. Ogni settimana Ugo Alciati, Elide Mollo, Maurizio Garola, Masayuki Kondo, Alessandro Boglione e Davide Palluda prepareranno piatti a base di prodotti del territorio: dal Tartufo bianco d’Alba ai vini di Langhe e Roero, fino ai formaggi tradizionali.

Stesso luogo e stessa ora, ma di domenica e lunedì, per i Foodies moments: incontro con la tradizione durante i quali lo chef Stefano Paganini, del ristorante Alla Corte degli Alfieri di Magliano Alfieri, proporrà mini corsi su piatti piemontesi in abbinamento a un vino. Chi partecipa può imparare a cucinare i piatti della tradizione come i tajarin, la carne battuta al coltello e i ravioli del plin.

Da segnalare anche l’appuntamento con le Wine Tasting Experience: ogni weekend esperti enologi e sommelier guideranno il pubblico tra le varietà di vini ed etichette del territorio con degustazioni di Barolo DOCG, Barbaresco DOCG e altri prodotti di Langhe e Roero.

Ma il cuore della Fiera è il Mercato Mondiale del Tartufo bianco di Alba, aperto ogni sabato e domenica dal 12 ottobre al 17 Novembre (ore 09.00 – 20.00). Qui tutti gli appassionati avranno la possibilità di vedere, toccare, annusare il loro fungo per eccellenza. Ogni tartufo, prima dell’apertura al pubblico, viene controllato da una Commissione Qualità che resta a disposizione dei clienti per tutta la durata della Fiera. Al mercato del Tartufo, tutti i Tartufi bianchi di Alba sopra i 20 grammi vengono venduti all’interno di un sacchetto numerato che vale come garanzia e che dà diritto a un cambio in caso di problemi.

Inoltre tutte le domeniche di ottobre nel centro storico c’è spazio per il tradizionale appuntamento con il Mercato ambulante della Fiera, Campagna Amica e il Mercato della Terra. Infine, nei weekend di novembre in Piazza Risorgimento, ci sarà il Salotto dei Gusti e dei Profumi con la nocciola piemontese IGP, gli artigiani del cioccolato, la grappa, il Moscato d’Asti, i formaggi DOP del Piemonte e i vini più pregiati come protagonisti. Tantissimi anche gli appuntamenti che vedono il coinvolgimento dei ristoranti di zona per menù a base di tartufo, mercati, cultura, mostre e musica.

Ci sarà anche spazio per il cinema. Il Palazzo del gusto ospiterà una mostra sulle apparizioni del fungo sul grande schermo. Il tartufo delle Langhe si esibisce grazie a registi e divi che lo hanno amato o citato nei loro lavori. Una celebrazione che passa attraverso videointerviste, cartoni animati e scene di film storici.

http://www.oilwineitaly.com/it/16-specialita-al-tartufo

 Mara-Venier-Tartufo